Ultima modifica: 29 novembre 2017

Norme in materia di sicurezza per l’esecuzione dei lavori in copertura

Dallo scorso 25 luglio è entrato in vigore il Regolamento Regionale “Norme in materia di sicurezza per l’esecuzione dei lavori in copertura”, di cui alla DPGR 23 maggio 2016 n. 6/R.
Il nuovo Regolamento disciplina tutti gli interventi sulle coperture degli edifici sia pubblici che privati, individuando le specifiche misure di sicurezza contro le cadute dall’alto da predisporsi al fine di consentire, nella successiva fase di manutenzione della copertura stessa o di eventuali impianti tecnologici su di essa insistenti, l’accesso, il transito e l’esecuzione dei lavori in quota in condizioni di sicurezza.
Il Regolamento definisce i requisiti tecnici operativi per le specifiche misure di sicurezza da adottare e la relativa documentazione da allegare al progetto, nonché le attestazioni in sede di dichiarazione di ultimazione lavori o di corretta installazione a garanzia dell’idoneità dell’opera, da attuarsi contestualmente agli interventi di nuova costruzione e agli interventi strutturali sulla copertura di edifici esistenti.
Il Provvedimento definisce inoltre le misure preventive e protettive da attuarsi contestualmente agli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria non strutturale che riguardano la copertura o gli impianti tecnologici esistenti, nonché gli interventi di installazione di impianti solari termici o impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili.

Di seguito potete scaricare il programma della giornata: Seminario ANCE – Torino

Per scaricare la scheda di adesione, cliccare qui.