Giornate nazionali della bilateralità edile – intervento di Rodolfo SABBADINI, segretario FSC Torino

Gli enti nazionali bilaterali del settore delle costruzioni CNCE, CNCPT E FORMEDIL, hanno organizzato per i giorni 6 e 7 luglio 2016, le “Giornate nazionali della bilateralità edile” a cui sono invitati a partecipare i 750 Presidenti, Vicepresidenti e Direttori degli enti territoriali aderenti.
Obiettivo del Convegno è fare il punto sullo stato di salute del sistema bilaterale di settore, alla luce della situazione produttiva dell’edilizia e delle prospettive di ripresa economica del Paese.
Il comparto delle costruzioni esce dalla più grave crisi produttiva ed occupazionale dal dopoguerra ed è chiamato a misurarsi sui temi dell’innovazione, della sostenibilità e delle nuove domande di mercato.
Per sostenere il cambiamento e rendere effettiva la ripresa, occorrono politiche capaci di rilanciare gli investimenti pubblici e privati che accompagnino la modernizzazione del Paese.
La riforma del lavoro, messa in campo con il Jobs Act, chiama la bilateralità edile a compiti nuovi in materia di politiche attive del settore.